Vivere meglio nel presente

Esistono persone che hanno avuto un distacco più fluido o semplicemente hanno la memoria più corta, vivono meglio nel presente e se ne dimenticano con facilità. Altri, invece, più passano gli anni e più si sentono soli e mutilati e continuano la ricerca.

Splendore, Margaret Mazzantini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Enigmi

La bellezza è una cosa terribile e paurosa. Paurosa, perché è indefinibile, e definirla non si può, perché Dio non ci ha dato che enigmi.

Quanti misteri! Troppi enigmi sulla terra opprimono l’uomo.

Confessioni di una maschera, Yukio Mishima

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Parte migliore

La parte migliore della vita è quella che non possiamo vivere, Guido.

Splendore, Margaret Mazzantini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

I migliori amanti

I segreti sono i nostri migliori amanti, i più spregiudicati e tonici. Ci frustano, ci risvegliano di colpo.

Splendore, Margaret Mazzantini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

C’è sempre qualcosa prima di niente

C’è sempre qualcosa prima di niente.

Splendore, Margaret Mazzantini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cercare i lati positivi sempre

La sua insegnante di italiano delle scuole superiori le aveva detto che in ogni cosa brutta della vita bisognava sforzarsi di cercare i lati positivi.

E’ così fragile, Stefania Sabattini 

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Non si può invertire la rotta

Alcune cose finiscono per assumere una rigida forma definita, come il cemento che si solidifica in un secchio. A quel punto non si può più invertire la rotta. Se ho ben capito, intendi dire che anche tu, come il cemento, hai assunto una connotazione definita e stabile e quindi non può esistere un altro Hajime diverso da questo. Non è così?

A sud del confine, a ovest del sole, Haruki Murakami

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento