Stereotipi

Il nostro cervello è esperto in stereotipi. A volte sbaglia. A volte ci azzecca.

Gelosia, Jo Nesbo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Interessarsi

Non si deve scusare, non c’è nulla di male nell’interessarsi. Troppe poche persone lo fanno. In effetti, abbiamo il terrore delle vicende sconvolgenti e tristi.

Gelosia, Jo Nesbo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Prigioni

Ci sono prigioni da cui il conforto degli altri non ci può liberare.

I buoni vicini, Sarah Langan

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Incertezza

Se c’è una cosa che proprio non riesco a sopportare è l’incertezza.

L’estraneo, Ursula Poznanski e Arno Strobel

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Gli animali peggiori

Gli esseri umani sono gli animali peggiori, disse Rider. Sono disposti a fare qualunque cosa ai loro simili. Solo per soddisfare le loro fantasie.

Il ragno, Michael Connelly

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

I media – mercanti del caos

Ma io continuo a dire che i media non aiutano nessuno esagerando le cose.

Una volta qualcuno ha definito i media “mercanti del caos”.

Il ragno, Michael Connelly

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Esistiamo

E’ così che sappiamo che esistiamo, vedendoci negli occhi degli altri.

L’estate che sciolse ogni cosa, Tiffany McDaniel

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La lacrima di un fratello

La lacrima di un fratello è capace di segnare un solco sulla pelle come il più affilato dei pugnali.

L’estate che sciolse ogni cosa, Tiffany McDaniel

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Viaggiatori

Siamo tutti viaggiatori Stacey. L’unica differenza sta nella quantità di bagaglio che vogliamo accollarci.

Ohio, Stephen Markley

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Chi si è davvero

A volte questo mondo è peggio di uno steccato rosso nella neve. E’ impossibile nascondere chi si è davvero.

L’estate che sciolse ogni cosa, Tiffany McDaniel

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Persone sagge

Le persone sagge si riconoscono perché sanno imparare dai loro errori.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’inferno

Perché l’inferno si nutre di silenzio.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ricordi ingannevoli

I ricordi possono essere ingannevoli.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Precipitare all’inferno

Si, c’erano persone che potevano farti precipitare all’inferno, ma la strada per arrivarci la percorrevi comunque da solo.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Malvagità

In fondo la malvagità era la vendetta dell’impotente.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La vera natura

La vera natura di una persona si riconosce dai suoi occhi.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Vivere con gli errori

Bisogna imparare a vivere con gli errori del passato per migliorare il futuro. Era uno dei primi fondamenti che aveva imparato nel gruppo di autoaiuto.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Consapevolezza

La consapevolezza è il primo passo verso il miglioramento.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Non vedere certe cose

Certe cose preferiamo non vederle, perché altrimenti bisognerebbe cambiare la nostra vita dalle fondamenta.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Battaglia

Del resto una battaglia si perde solo quando si smette di combattere.

L’ossessione, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento