Il mercato degli ignoranti

Il mercato degli ignoranti è come quello dei morti: non conosce flessioni.

Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Analfabeta della vita

Invece l’amore, che p la cosa più importante e la più difficile, nessuno ce lo insegna. Eppure se non lo impari resti analfabeta della vita.

Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Parole adatte

Le cose rimangono invisibili senza le parole adatte.

Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La maturità

La maturità è trovare il coraggio di cercare, più che di fuggire.

L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Fotografie

L’occhio vede; la macchina fotografica osserva.

Il labirinto degli spiriti, Carlos Ruiz Zafon

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Testa, cuore e braccia

Non ci vuole la forza, ci vogliono la testa e il cuore. E le braccia. Non hai idea di cosa si può fare con queste tre cose.

Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Amore tout court

Ho sempre avuto l’impressione che l’amore per i libri passi attraverso l’amore tout court.

Come un romanzo, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento