Le parole

downloadLe parole danno alla luce le cose o danno luce alle cose.

Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Dare buona prova di me

Plancia FerranteMostrarsi resistente, esserlo. Dovevo dare buona prova di me. Solo se mi imponevo quell’obbligo mi sarei salvata.

I giorni dell’abbandono, Elena Ferrante

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Immaginazione

arte-di-essere-fragiliL’immaginazione dipende dalla privazione, perché è proprio l’essere privato di qualcosa che invita il bambino ad esplorare qualcos’altro.

L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Destino dietro l’angolo

81tz-fv4dl“Amico mio” disse alla fine “non perda la speranza. Se ho imparato qualcosa in questo porco mondo è che il destino è sempre dietro l’angolo. Come se fosse un ladruncolo, una sgualdrina o un venditore di biglietti della lotteria, le sue tre incarnazioni più comuni. E se un giorno deciderà di andare a cercarlo – perchè il destino non fa visite a domicilio – vedrà che le concederà una seconda opportunità.”

Il labirinto degli spiriti, Carlos Ruiz Zafon

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Recupero squilibrato

arte-di-essere-fragiliSe si sottovaluta o addirittura si trascura una tappa della vita, si rischia di passare il tempo a recuperarla in altre età, con gli squilibri che questo comporta.

L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Questione di gusti

81tz-fv4dlMa era da persona sagge riconoscere che in questione di gusti non c’era nulla di scritto.

Il labirinto degli spiriti, Carlos Ruiz Zafon

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Crescita interiore

arte-di-essere-fragiliAvevi capito che la crescita dell’uomo non è solo organica come quella di una rosa, ma interiore: conosce salti, risvegli, accelerazioni. Tu sapevi quanto un dolore, un amore, un sogno, una lettura possano accelerare un uomo, destarlo e restituirlo a se stesso con maggiore pienezza.

L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 4 commenti