La gente mente

Certe volte la gente mente soltanto tacendo.

La metà oscura, Stephen King

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La gente mente

  1. wwayne ha detto:

    Di Stephen King ho letto nell’ ordine:

    Cell
    Joyland
    Christine la macchina infernale
    22/11/’63
    The Dome
    Ossessione
    Carrie

    Sono state tutte e 7 delle bellissime esperienze, dei veri e propri viaggi all’ interno di un libro unico, di un mondo sconosciuto, di una mente geniale.
    E, come sempre succede alla fine di un bel viaggio, si é soddisfatti di come é andato, ma si é anche tristi, perché avremmo voluto prolungarlo per sempre.
    Ciò che apprezzo di più di Stephen King é l’ empatia che riesce a creare tra il lettore e i personaggi del romanzo. Ad esempio, mentre leggevo 22/11/’63 mi affezionavo profondamente non soltanto al protagonista, ma anche ai personaggi di contorno. E’ davvero un’ abilità non comune.
    Visto che abbiamo dei gusti letterari in comune, spero che questo mio post ti dia degli spunti per le tue letture future: http://wwayne.wordpress.com/2013/04/27/la-fine-di-un-era/. : )

    "Mi piace"

  2. liveeread ha detto:

    Ho praticamente iniziato a leggere con Stephen King, diciamo che è stato la mia “iniziazione” per quanto riguarda i contemporanei. Ne ho letti diversi… tra quelli da te citati solo Carrie e Joyland lo sto leggendo ora! Poi per un po’ l’ho lasciato .. Joyland credo sia il primo di King che leggo dopo anni! Sono alle prime battute… e sono un po’ perplessa, perché mi sembra decisamente diverso da Rose Madder, Cose preziose, Scheletri, Misery, La metà oscura…
    il luna park mi ispira come location! 🙂 Ti saprò dire a fine lettura.
    Condivido pienamente l’empatia, di cui parli. che riesce a creare tra lettore e personaggi del romanzo. Mi ero affezionata allo scrittore di Misery non deve morire. 🙂 Ho visto il film ed Annie Wilkes un’ esemplare interpretazione dell’infermiera! Fantastica!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.