Il segreto è stare in quel momento

Affrontiamo un momento per volta. Prendi quel momento, prendi tutto di quel momento, e poi passa al momento successivo. Non importa dove vai. Non preoccupartene. Và avanti così, momento per momento per momento. Il segreto è stare in quel momento, senza badare al resto e senz’avere idea di dove andrai dopo. Perché se riesci a far funzionare un momento, puoi arrivare dappertutto. Ecco, sembra lo so, il concetto più semplice che esista, ed è per questo che è difficile: è così semplice che nessuno ci bada.

L’umiliazione, Philip Roth

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Il segreto è stare in quel momento

  1. liveeread ha detto:

    Concetto ripetuto non so quante volte e da autori diversi!! Per ritornare ai commenti del post che ha come titolo “Il potere di distruggerci” … una cosa semplicissima vivere il presente e non pensare a domani… ma quanti di voi riescono a farlo davvero?

    "Mi piace"

  2. Vins ha detto:

    Essere nel presente… Nel “qui e ora”… È estremamente difficile… Il problema sono i pensieri… Vanno e vengono senza chiederci il permesso… Col pensiero non puoi essere mai nel momento, ma solo in un passato (si spera bello.. :-/) o in un futuro che non esiste… Ecco: eliminati i pensieri sei “nel momento”. E viceversa!

    "Mi piace"

  3. liveeread ha detto:

    A te pensavo, ed ORA SO CHI SEI! 😉 esattamente.. i pensieri. E c’è un modo per eliminare i pensieri?

    "Mi piace"

    • Vins ha detto:

      Sí che c’è un modo… E guarda caso sta proprio in quello che abbiamo scritto!!!
      Essere completamente e totalmente nel momento presente, sentirlo, ossevarlo, viverlo, questo ti permette di spostare l’attenzione su di te e quindi i pensieri svaniscono… Non puoi pensare mentre “semplicemente” quando di lavi le mani senti l’acqua che gli scorre intorno, ne senti la temperatura e percepisci il contatto delle mani che ti stai sfregando dolceme e ne senti il profumo… Ecco stai allora vivendo nel momento e non avevi nessun tipo di pensiero… Dura poco… Poi quei maledetti tornano e ci portano via dal vivere il presente…

      "Mi piace"

  4. liveeread ha detto:

    Aggiungo, non per pochi secondi 😉

    "Mi piace"

  5. liveeread ha detto:

    Non pensare ok … ma le “seghe mentali”?

    "Mi piace"

    • Vins ha detto:

      Le seghe mentali sono un’evoluzione dei pensieri 😀
      Arrivano quando “non accetti” ció che è! Quindi quando nn accetti e vivi e apprezzi il momento presente… Quindi tutto ritorna al vivere nel qui e ora per scacciare le cose brutte dalla mente… “La mente, mente sempre”! (Questa è mia 🙂 ) È il nostro peggior nemico!

      "Mi piace"

  6. liveeread ha detto:

    Già! Concordo … noi e le nostre seghe mentali siamo il peggior nemico di noi stessi! (Questa è mia!) 😀

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.