Archivi del mese: aprile 2014

Panico e coraggio

E’ dal panico che scaturisce il coraggio. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Limiti auto-imposti

Non hai altri limiti di quelli che ti sei posto da solo. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 7 commenti

Chiuso in una scatola trasparente

Tu vivi chiuso in una scatola trasparente, costruita dalle tue paure. Rompila e scoprirai di essere molto più di ciò che credi. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

La patente dei falliti

Basta, Tomas! I se sono la patente dei falliti. Nella vita si diventa grandi nonostante. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Rinnegare un sogno

In quel momento capì che per sapere se un sogno è giusto, bisogna prima rinnegarlo, affinché la vita te lo restituisca per sempre con una rivelazione improvvisa. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

Missione nella vita

Aveva imparato da qualche parte che quando un sogno ti resta incollato addosso per molto tempo significa che non è più un’illusione, ma un segnale che ti sta indicando la tua missione nella vita. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La fuga

La fuga serve solo per portare altrove le tue inquietudini, in cerca di emozioni che non potranno mai appagarti. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

Elemento suggestione

Tieni presente l’elemento suggestione, Indiana, che è un fattore molto potente. Il gioco di Ripper, Isabel Allende  

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Amore respinto

Non c’è niente di più terribile dell’amore respinto, te lo dico per esperienza, è un supplizio atroce, una morte lenta. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Contenuto del sogno è esperienza

Tutto il materiale che costituisce il contenuto di un sogno è in qualche modo derivato dall’esperienza, cioè è stato riprodotto o ricordato nel sonno: questo almeno può essere considerato un fatto indiscusso. Aforismi e pensieri, Sigmund Freud

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Scrivere per non perdere pezzi

La scrittura per me è un tentativo disperato di preservare la memoria. I ricordi, nel tempo, strappano dentro di noi l’abito della nostra personalità, e rischiamo di rimanere laceri, scoperti. Così scrivere mi consente di rimanere integra e di non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La curiosità

La curiosità è la madre di tutti i peccati, ma anche di tutte le scienze. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Crisi è pericolo e opportunità

I cinesi dicono che crisi è pericolo e opportunità insieme. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Tu sei il tuo nemico

“Tu sei il tuo nemico, Ryan. Inizia a perdonarti, se non ti perdoni, vivrai sempre prigioniero del passato, castigato dalla memoria che è sempre soggettiva.” “Quello che ho fatto è reale, non è soggettivo.” “E’ impossibile cambiare gli eventi, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Devi riconciliarti con te stesso

Perché non si può sfuggire a certi ricordi, ci raggiungono sempre, devi riconciliarti con te stesso. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Chi cerca aiuto, lo trova

A lei doveva un altro motto della sua esistenza: chi cerca aiuto, lo trova sempre. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Legge inevitabile della natura

Durante l’infanzia le regole erano chiare: chi commetteva una cattiveria o un’imprudenza la doveva pagare, una legge inevitabile della natura. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il germe della propria fortuna

La maggior parte degli uomini ignora di custodire il germe della propria fortuna. Lo cerca all’esterno, nelle sensazioni superficiali o in certe esperienze estreme. E, non trovandolo, finisce per condurre una vita infelice. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Violenza e paura

Alla radice della violenza c’è la paura. Il gioco di Ripper, Isabel Allende

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

L’amore è un fuoco

L’amore è un fuoco che sgorga dalla testa, in reazione ad un impulso dei sensi. E da lì precipita come una freccia verso l’eros. L’ultima riga delle favole, Massimo Gramellini

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti