Versi bolognesi

Se solo avessero saputo che un cantautore romagnolo, bolognese d’adozione, parecchi anni dopo avrebbe composto certi versi, li avrebbero fatti propri, cantandoli ogni volta che ne avessero sentito il bisogno:

Al ritmo dei semafori io resto immobile

chiudendo gli occhi per riaprirli altrove

al centro esatto di Piazza Maggiore

con leggerezza da pattinatore

Bologna adesso voltati

mi fai commuovere

lo sai che esagero con le parole.

E’ così fragile, Stefania Sabattini 

 

 

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Versi bolognesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.