Il dolore è privato

Il dolore è privato.

Il dolore non guarda in faccia la gente, non si esibisce, non parla. Il dolore va coltivato in solitudine ed è nella sfera intima che deve rimanere.

Niente di niente, Stefania Sabattini

Annunci

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il dolore è privato

  1. ombradiunsorriso ha detto:

    Oggi va in televisione

  2. liveeread ha detto:

    Già! Questa cosa mi fa riflettere … esistono tante trasmissioni che fondano il proprio audience su storie tristi, tragiche e sul dolore degli altri … qualora non fosse tutto costruito (come penso in alcuni casi) vuol dire che esistono tante tantissime persone che “amano” esternare il proprio dolore … i quali anziché tenerlo dentro come dice la frase, perché il dolore è privato, lo esternano fino a diventare protagonisti di una trasmissione. Cos’è esattamente questo bisogno? https://ombradiunsorriso.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...