Archivi del mese: giugno 2015

Ricetta essenziale

Noi ascolteremo lei, lei ascolterà noi, è la ricetta essenziale. Le insegneremo a considerarsi per quello che è realmente e non attraverso gli occhi degli altri o i filtri che la sua storia le ha imposto. Sono proprio i filtri … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Disponibilità infinita

E’ faticoso non essere a disposizione di chi amiamo, Chiara. Ma a volte ci tocca. Quella disponibilità infinita non aiuta noi e non aiuta loro. Per dieci minuti, Chiara Gambereale

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

Relazione sessuale platonica

Non devi andare a letto con un uomo per avere una relazione sessuale con lui. Talvolta bastano il contatto visivo, i vestiti che indossi quando sai che sarà nei paraggi, i movimenti delle mani: sfiorare, toccare, accarezzare, stringere. Mr Mercedes, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Certezze e sorprese

Dalle nostre certezze dobbiamo aspettarci le peggiori sorprese! Ma è anche vero che non c’è sorpresa senza certezza. La prosivendola, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Libertà

Mio nonno quel giorno mi spiegò che noi siamo diversi dagli animali, che fanno solo quello che la loro natura comanda. Noi invece siamo liberi. E’ il più grande dono che abbiamo ricevuto. Grazie alla libertà possiamo diventare qualcosa di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

I silenzi

In poesia i silenzi hanno lo stesso ruolo che in musica. Sono una respirazione, ma sono anche l’ombra delle parole, o, il loro riflesso, dipende. Per non parlare dei silenzi annunciatori. Ci sono infiniti tipi di silenzi. Il paradiso degli orchi, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Un certo grado di sicurezza

Se il denaro non può comprare l’eternità, può sempre comprare un certo grado di sicurezza. Oggetto di reato, Patricia Cornwell

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Condanna con il nome

Certa gente condanna i figli con il nome. Bianca come il latte, rossa come il sangue, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Buona scuola di scrittura

Oggi credo che l’enigmistica sia una buona scuola di scrittura, addestra all’esattezza del vocabolo che deve corrispondere alla descrizione richiesta. Esclude quelle affini e l’esclusione è gran parte del vocabolario di chi scrive storie. I pesci non chiudono gli occhi, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La mente è mia

Allora decide che deve trovare un modo per smettere di pensare, vuole convincersi che sia possibile interrompere il pensiero. Quando il ricordo tenterà di prendere il sopravvento, Francesca si imporrà di distogliere completamente l’attenzione dalla violenza, dirottando i pensieri su … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I miei compagni di vita

Fortuna vuole che io abbia con me i miei libri. Ne ho caricati sul tablet tanti da far fronte a otto mesi di esilio. I miei compagni di vita. Posso cambiarli, sceglierli, sostituirli, posarli e riprenderli, metterli da parte e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Affetti che vanno e vengono

Gli affetti vanno e vengono, se non ci si impegna realmente a costruire qualcosa. Quattro etti d’amore, Chiara Gambereale

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Io me li scelgo

Io i miei amici me li scelgo. Quello è il bello degli amici. Che te li scegli e ci stai bene, perché te li sei scelti proprio come li vuoi tu. Invece i compagni non te li scegli. Bianca come … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Posti e persone

Evidentemente, i posti, proprio come le persone, si accendono e rivelano di essere al mondo non solo perché c’è spazio, ma perché hanno un senso, solo quando siamo disponibili a capirlo. Quando abbiamo bisogno di loro. Per dieci minuti, Chiara … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

Il dubbio

Il dubbio ti fa credere qualsiasi cosa. Il tribunale delle anime, Donato Carrisi

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Rinascita

Mariette, è incredibile, guardi come un taglio netto, una vera e propria pausa, a volte basti a rimetterci in sesto, la prenda come una rinascita, si dica che ci doveva passare, cadere e superare il limite per ricominciare da zero, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Cattiva educazione mai giustificata

Passo ore a litigare con la gente per cercare di spiegare che una cattiva educazione non giustifica mai al mondo una reazione altrettanto scostumata, indipendentemente da ciò che avviene attorno a noi. Maledetta fantasia, Spicy Pepper

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Destino alle spalle

Destino, secondo definizione, è un percorso prescritto. Per la lingua spagnola è più semplicemente arrivo. Per uno nato a Napoli il destino è alle spalle, è provenire da lì. Esserci nato e cresciuto esaurisce il destino: ovunque vada, l’ha già … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Vita immaginata

Che la vita non è mai come ce la immaginiamo. Niente di niente, Stefania Sabattini 

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Mali altrui

Si è sempre abbastanza forti per sopportare i mali altrui. Signor Malaussene, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento