Il tema del destino, secondo Anais

Il discorso ruotava tutto intorno al tema del destino. Quello che chiamiamo il nostro destino, in realtà è il nostro carattere, e il carattere può essere alterato. La consapevolezza che siamo responsabili delle nostre azioni e dei nostri atteggiamenti non è necessariamente scoraggiante, perché significa anche che siamo liberi di cambiare il nostro destino. Non occorre che siamo schiavi del passato, che ha dato forma ai nostri sentimenti, né di una razza, né di una eredità, o di un ambiente. Tutto questo può essere cambiato, se abbiamo il coraggio di esaminare come ci ha formato. Possiamo alterare la chimica, a patto che abbiamo il coraggio di isolare gli elementi.

Diario I (1931 – 1934), Anais Nin

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.