Archivi del mese: marzo 2019

Parassiti del mondo

Ci attacchiamo a questo mondo come parassiti, come virus, e con tenacia continuiamo a vivere. Le sorelle Donguri, Banana Yoshimoto

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Barriere

A trentanove anni, quasi quaranta, è giusto superare le proprie barriere e affrontare gli ostacoli della vita. Una vita al giorno, Massimo Vitali

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Unità di misura di noi stessi

Le amicizie di lunga data hanno percorsi strani e spesso diventano l’unità di misura di noi stessi. Le solite sospette, John Niven

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Informazioni

L’idea che la realtà rifletta il nostro mondo interiore non dev’essere poi del tutto falsa. Uscire in continuazione, viaggiare, mescolarsi tra la gente produce una sovrabbondanza di informazioni che ci annebbia, ci immobilizza, non ci fa capire più nulla. Le … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Rischio continuo

Ma in fondo ogni vita è una costrizione, il rischio continuo di andare a sbattere. Le assaggiatrici, Rosella Postorino

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 3 commenti

Non conosci quel che condanni?

Pastore Menders: non crederà mica che io mi dedichi a studiare certi prodotti? Signora Alving: vuol dire che lei non conosce affatto quel che condanna? Spettri, Henrik Ibsen

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Ricordi sensazioni

I nostri ricordi sono sensazioni. Mio fratello, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Uomini deboli

Engstrand: Si perché noi siamo uomini deboli, bambina mia. Regine: si che lo siamo. Engstrand: e le tentazioni sono svariate a questo mondo, sai. Spettri, Henrik Ibsen

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Cuore spezzato che batte

Sa, un cuore si può spezzare, ma continua lo stesso a battere. Pomodori verdi fritti, Fannie Flagg

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Oltralpe

Lui va su tutte le furie e con l’irruenza di un vulcano grida che noialtri francesi non abbiamo alcun senso dell’ospitalità, siamo di un’antipatia che non si può neanche immaginare, ma sempre ben contenti di intascarci i suoi soldi quando … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo

Una delle frasi che si sentono spesso a proposito della vita è vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo. Personalmente, non avrei idea di come vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo. Una vita al giorno, Massimo Vitali

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Lettura/Libertà

Da quel giorno acquistai il gusto della lettura o della libertà, che è la stessa cosa. Ulisse da Baghdad, Eric-Emmanuel Schmitt

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Godersi la vita

A volte ti godi di più la vita se non capisci. Una vita al giorno, Massimo Vitali

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Vivi

Si può smettere di esistere anche da vivi. Le assaggiatrici, Rosella Postorino

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Lotteria

Nascere è una lotteria, e il numero estratto può essere buono o cattivo. Ulisse da Baghdad, Eric-Emmanuel Schmitt

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La forma dei sogni

Un sogno così bello da non poterlo spiegare, perché la forma dei sogni non appartiene al nostro tempo, appare all’improvviso, non ha un vero inizio ma ha sempre una fine. Una vita al giorno, Massimo Vitali

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Gusto della lettura

Da quel giorno acquistati il gusto della lettura – o della libertà, che è la stessa cosa. Ulisse da Baghdad, Eric-Emmanuek Schimitt

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il mestiere

Il mestiere si ruba con gli occhi. Le assaggiatrici, Rosella Postorino

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento