Selezione dei ricordi

Più avanza l’età, più il rapporto quantitativo tra pensiero del futuro e pensiero del passato va sbilanciandosi a vantaggio del secondo, benché anche nella più tarda età il primo non cessi mai del tutto di esistere. Ma la memoria è tremendamente selettiva: qualcosa conserva, qualcosa recupera, molto cancella; né ci è noto il criterio di questa selezione, ammesso che un criterio vi sia.

Annarella, destino di una donna, Bruno Sacco

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.