Io sono il tenebroso, Fred Vargas

Un’altra bella scoperta: Fred Vargas.

Omicidi e poesia.

Louis, o il tedesco come lo chiamano, e’ un ex investigatore che dedica la sua vita a tradurre Bismarck e alle scatole di scarpe e che vive con Bufo, un rospo che porta sempre con sé. 

Aiutato da tre amici, tre storici (ognuno di un periodo storico diverso) altrimenti detti i tre evangelisti (San Marco, San Luca e San Matteo), non proprio un modello di realizzazione esistenziale, iniziano ad investigare sull’omicidio di due donne a Parigi.

Lucien con il suo fervore, Mathias la sua virtù, Marc con il suo acume, e Louis che non si ferma, scava, indaga, sono i simpatici protagonisti di questo piacevole romanzo. E uno su tutti, Clement, il ragazzo di trent’anni circa, dall’aspetto poco gradevole, scarno, un po’ tonto, “imbecille” come lui stesso si descrive “per suo conto”, che parla in modo strano, ma abile, musicista, non privo di finezza, e che suscita tanta tenerezza, protetto dalla buona e vecchia Marthe, ex prostituta che gli ha fatto quasi da madre.

Un poliziesco “sui generis”, carino, divertente, intelligente con una compagnia di investigatori decisamente fuori dagli schemi. 

Informazioni su liveeread

liveeread (libri, libri, libri) https://liveeread.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.