Archivi categoria: Uncategorized

Le ore più buie, Michael Connelly 

Connelly è una garanzia!!!  Una trama che attira il lettore dall’inizio alla fine. Un giallo molto coinvolgente, con protagonista Renee Ballard, detective della polizia di Los Angeles, coadiuvata dall’immancabile Harry Bosch, ormai in pensione, ma ancora pronto all’azione!  Ambientato nella … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Bambini crudeli

I bambini di cinque anni possono essere incredibilmente crudeli. Dicono cose che ad un adulto non uscirebbero mai di bocca: commenti spietati sul tuo aspetto, sulla tua famiglia, sul tuo modo di parlare e sul tuo odore, su quello che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’invito, Ruth Wave

Un thriller che stenta a decollare. Pagine su pagine, ma nessun colpo di scena e un finale scontato. Nora, una scrittrice si risveglia in ospedale, ha avuto un incidente, ma non ricorda nulla. E’ stata invitata all’addio al nubilato della … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Scegliere la propria schiavitù

Per molti la libertà è la facoltà di scegliere le proprie schiavitù. Significa che siamo prigionieri delle nostre scelte più o meno volontarie. Le madri non dormono mai, Lorenzo Marone

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Adolescenza a qualunque età

L’adolescenza può capitare a chiunque, a qualunque età. Le madri non dormono mai, Lorenzo Marone

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Parlare

Nella vita ci sono momenti in cui parlare diventa un obbligo al quale non ci si può sottrarre. Le madri non dormono mai, Lorenzo Marone

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Materializzazione della libertà

La storia che i soldi non fanno la felicità è una bugia. Il denaro è la materializzazione della libertà. Inspira espira uccidi, Karsten Dusse

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ostentazione

L’ostentazione in fondo non è che una fuga dalla solitudine. Le madri non dormono mai, Lorenzo Marone

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Obbligati al mutamento

Greta aveva imparato che siamo obbligati al mutamento; la vita evolve sempre, e non c’è difesa che tenga di fronte a questo. Le madri non dormono mai, Lorenzo Marone

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Gli addii

Leo non sopportava gli addii, perché sapeva di non essere in grado di definirli, limitarli ad una situazione contingente. Ogni addio diventava l’immagine di altre partenze e di altre lontananze, da sua madre, dalla sua casa, dall’abitudine di una certa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Prima lettera ai Corinti

Io voglio vivere seguendo la mia natura. Perché la mia libertà deve essere giudicata dalla coscienza altrui? Perché devo essere biasimato per cose di cui rendo grazie? Questo è scritto nella prima lettera ai Corinti. Camere separate, Pier Vittorio Tondelli

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Zucchero bruciato, Avni Doshi

Tara ed Antara, madre e figlia, legate da un rapporto di amore e odio. “Mentirei se dicessi di non aver mai gioito dell’ infelicità di mia madre”.  Un rapporto difficile quello di Tara ed Antara, a causa del rancore della … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

I rondoni, Fernando Aramburu

Pura letteratura. Un professore di poco più di cinquant’anni, deluso e stanco del mondo, sempre poco incline a svelare la sua interiorità, decide che di lì ad un anno si toglierà la vita. Quando? Il 31 luglio di sera. Deve … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Valore dell’accettazione

Perché Leo non aveva mai creduto nel valore dell’accettazione. Non gli importava, teoricamente, essere accettato né legittimato da nessuno. Era in se stesso che traeva valore e legge. Non dall’esterno. A nessuno avrebbe mai e poi mai concesso questo diritto. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Come vento cucito alla terra, Ilaria Tuti

Siamo nel periodo della prima guerra mondiale. Quella guerra, come tutte le guerre, che “dilania corpi, toglie il tempo, separa gli affetti, accresce le distanze, morsica la vita prima di inghiottirla.” (Cit.) Due donne coraggiose, Flora e Louisa aprono la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Camere separate, Pier Vittorio Tondelli 

“Leo non aveva mai ceduto al valore dell’accettazione. Non gli importava, teoricamente, essere accettato né legittimato da nessuno. Era in se stesso che traeva valore e legge. Non dall’esterno. A nessuno avrebbe mai e poi mai concesso questo diritto. Lui … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tutto buono o tutto cattivo

Nessuno, nessuno, a parte Dio è tutto buono o tutto cattivo. Nemmeno voi. In ognuno c’è qualcosa da salvare, e in ognuno c’è qualche peccato da perdonare. Angeli, Maurizio De Giovanni

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Una menzogna silenziosa

Anche tacere, certe volte, è una menzogna. Angeli, Maurizio De Giovanni

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Finale che dà forza

Direi che la possibilità di un finale dà forza di fronte alla desolazione. Streghe, Brenda Lozano

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La mamma si è addormentata, Romy Hausmann

Dopo aver letto ed apprezzato “ La mia prediletta”, avevo aspettative molto alte su questo thriller. Ma devo dire che è stato piuttosto deludente. La storia piuttosto contorta, ho faticato a stare dietro alla successione degli eventi, dei capitoli. Zero … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento