BUON ANNO

La cosa migliore del futuro è che arriva solo un giorno alla volta.


Abraham Lincoln

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rassegnazione come la morte

Signorina, si deve combattere per avere quello che si vuole. Se lo si vuole davvero, si deve combattere. Perché la rassegnazione è come la morte. Se lo faccia dire da un vecchio.

Fiori, Maurizio De Giovanni

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La vita si fa racconto

E quando trovi il coraggio di raccontarla, la tua storia, tutto cambia. Perché nel momento stesso in cui la vita si fa racconto, il buio si fa luce e la luce ti indica la strada. E adesso, lo sai, il posto caldo, il posto al sud sei tu.

Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La menzogna

Secondo diversi studi sul cervello, la menzogna richiede più intelligenza della verità.

Hanover House, Brenda Novak

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’essenza dei sentimenti

Bisogna cercare di capire le debolezze delle persone che amiamo e che ci amano, e perdonarle per il dolore che possono averci arrecato. Perché ciò che davvero conta è l’essenza dei sentimenti, non ciò che appare.

Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tanti auguri di Buon Natale e Buon Anno

Cari amici blogger e non, auguro a tutti voi un buonissimo Natale, ma soprattutto vi auguro di iniziare il 2021 nel migliore dei modi e di riuscire a lasciarci definitivamente alle spalle questo pessimo 2020!

Tantissimi auguri da Live&Read – Rosy

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Dimenticare

Guarire era una cosa, dimenticare e rinnegare i cambiamenti causati in lei da ciò che era accaduto, come la fiducia negli altri, era un altro paio di maniche.

Hanover House, Brenda Novak

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Dividere amore e lavoro

Meglio dividere amore e lavoro; bisogna saper tracciare dei confini ben definiti.

Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 2 commenti

Dare un senso

Non dimenticate mai che la cosa più importante non è come vivete la vostra vita. La cosa che più conta è come la raccontate a voi stessi, e soprattutto agli altri. Soltanto, in questo modo, infatti, è possibile dare un senso agli sbagli, ai dolori, alla morte.

Harem Suarè, in Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Case dell’infanzia

Si lasciano mai le case dell’infanzia? Mai: rimangono sempre dentro di noi.

Rosso Istanbul, Ferzan Ozpetek

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Artemisia e gli occhi del diavolo, di Bruno Sacco

Ed ecco un altro bel libro di cui parlare. Il libro è incentrato sulle vicende napoletane (poco note storicamente) della bella pittrice Artemisia Gentileschi, una donna dai profondi occhi neri, fiera, misteriosa, coraggiosa, amante delle provocazioni, anticonformista. Una donna che gli uomini guardano con interesse e le donne inviadiano la pelle fresca, rosea, ma soprattutto il coraggio di donna emancipata, che fa un mestiere solitamente ad appannaggio degli uominn. Una donna segnata dal passato, da una violenza subita, ma che è stata in grado di rialzarsi e riprendere in mano la sua vita! Dal libro emerge, senza dubbio, una personalità affascinante, dotata di forza  e di una “malcelata debolezza” (cit.). Non è un saggio, non è una biografia, non lo definirei romanzo storico, ma un fantastico romanzo che ti cattura sin dalla prima pagina, con una protagonista di talento e fuori dagli schemi, la mia Napoli che fa da sfondo alla storia. La Napoli spagnola dove pullulano ladri, truffatori, tanta povertà, ma anche bellezza, cultura, mistero, esoterismo, superstizione. Nonostante le tante disavventure affrontate in città, Artemisia si legherà tanto a Napoli e ai napoletani! La storia mi ha tenuta legata al libro fino alla fine, stimolando la mia curiosità. Una storia intensa, affascinante. Lo stile è ricco, corposo, il linguaggio è di registro elevato, adeguato alla storia raccontata ed ambientata nel 600 napoletano.

Complimenti a Bruno Sacco, che ho il piacere di conoscere di persona, che mi ha affascinata con questa lettura, la consiglio vivamente a quanti come me amano farsi letteralmente catturare dalle pagine!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Capire non significa giustificare

Capire non significava giustificare.

Alaska, Brenda Novak

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Impara dai fiori

Impara dai fiori, le ripeteva sempre il nonno. Impara dai fiori ad essere paziente, ad aspettare. perché i fiori lo sanno che dopo un gelido inverno arriva la primavera. Bisogna solo avere pazienza, credere nelle proprie forze.

Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Maschera

Il dottor Fitzpatrick dice che tutti portiamo una maschera.

Alaska, Brenda Novak

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Raccontare la tua storia

E quando trovi il coraggio di raccontarla la tua storia, tutto cambia. Perché nel momento stesso in cui la vita si fa racconto, il buio si fa luce e la luce ti indica la strada. E adesso lo sai, il posto caldo, il posto al sud sei tu.

Rosso Istanbul, Ferzan Ozpetek

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’amore non fa differenze

Perché l’amore non fa differenze di sesso; l’amore sceglie e basta.

Rosso Istanbul, Ferzan Ozpetek

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rimanere fedeli a ciò che si è veramente

Anche se è bello provare cose nuove e tenere la mente aperta, quello che conta è solo rimanere fedeli a ciò che si è veramente.

Eleonor Oliphant sta benissimo, Gail Honeyman

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Impara dai fiori

Impara dai fiori, le ripeteva sempre il nonno. Impara dai fiori a essere paziente, ad aspettare. Perché i fiori lo sanno, che dopo un gelido inverno arriva la primavera. Bisogna solo avere pazienza, credere nelle proprie forze.

Rosso Istanbul, Ferzan Ozpetek

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Parlare

Mi rendevo conto che sarebbe stato utile parlarne con qualcuno. Lo ricordavo dal passato. A quanto pareva, parlare faceva bene e aiutava a dare alle preoccupazioni la giusta prospettiva.

Eleonor Oliphant sta benissimo, Gail Honeyman

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Sceglie e basta

Perché l’amore non fa differenze di sesso: l’amore sceglie e basta.

Rosso Istanbul, Fernan Ozpeteck

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento