Archivi tag: Alessandro D’Avenia

L’arte del silenzio

L’arte del silenzio è la più dura da imparare, a causa della sua apparente assenza di frutti e di gioia. Pochi sono quelli che perseverano e ne gustano la polpa. L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Scegliere tra bene e male

L’uomo deve poter scegliere tra bene e male, anche se sceglie il male. Se gli viene tolta questa scelta non è più un uomo, ma un’arancia meccanica. Stanley Kubrik Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Nutre le donne

Nutre le donne soltanto ciò che le rallegra. E sarà il nostro motto. Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Memoria delle donne

La memoria delle donne non è situata nella testa, ma nel corpo, dappertutto. Anima e corpo in una donna sono più uniti, e ogni parte del corpo ricorda, soprattutto quando ha perso la mano che l’accarezzava, le braccia che la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il mercato degli ignoranti

Il mercato degli ignoranti è come quello dei morti: non conosce flessioni. Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Analfabeta della vita

Invece l’amore, che p la cosa più importante e la più difficile, nessuno ce lo insegna. Eppure se non lo impari resti analfabeta della vita. Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Parole adatte

Le cose rimangono invisibili senza le parole adatte. Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La maturità

La maturità è trovare il coraggio di cercare, più che di fuggire. L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Testa, cuore e braccia

Non ci vuole la forza, ci vogliono la testa e il cuore. E le braccia. Non hai idea di cosa si può fare con queste tre cose. Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Bulimia di informazioni

La nostra bulimia di informazione ha diminuito la  sapienza, cioè la capacità di andare in profondità. L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Fanciulli tutta la vita

Non vivono fino alla morte, se non quei molti che restano fanciulli tutta la vita. L’arte di essere fragili, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Lo scudo di un libro

Credeva ai libri con la fede di una religione, trovava più realtà tra le righe che per le strade, o forse aveva paura di toccare la realtà direttamente, senza lo scudo di un libro. Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Eco per tutta la vita

Chi conosce il dolore ne riproduce l’eco per tutta la vita, come le conchiglie fanno con il mare. Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Dalle cose, perché non mentono

Abbiamo perso qualcosa nel contatto con il paesaggio, con le cose della natura, che mai ingannano, come rispose Aristotele a chi gli chiedeva dove avesse imparato tutte le verità che sapeva: “dalle cose, perché non mentono”. Sono gli uomini a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il dolore non ha regole

Ma il dolore per definizione non ha regole, canoni, leggi: è irregolare, asimmetrico, illegale. Cose che nessuno sa, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Cu nun fa lu gruppu a la gugliata …

Cu nun fa lu gruppu a la gugliata, perdi lu cuntu cchiu di na vota. Così diceva la nonna, ma nessuno capiva che affermava una verità semplice come le sue ricette: chi non fa i nodi, perde il filo. Anche … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

E’ poesia …

Grazie per avermi ricordato che l’immaginazione non è cosa da poeti, ma da uomini che fanno di ogni azione poesia, cioè compimento: è poesia un amore fedele, è poesia un piatto gustoso, è poesia una spiegazione appassionante. L’arte di essere … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

300 gr di cuore, 300 gr di cervello

Non dimenticare che voi donne avete 300 grammi di cuore in più, per questo soffrite di più e rimanete vittime dei calcoli egoistici degli uomini, che invece hanno 300 grammi in più di cervello. E non perché siano più intelligenti, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Attesa e spasimo

A ogni vita la sua attesa e a ogni giorno il suo spasimo. Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Le parole

Le parole danno alla luce le cose o danno luce alle cose. Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento