Archivi tag: considerare

Esperienze brutte

A volte le brutte esperienze aiutano, servono a chiarire che cosa dobbiamo fare davvero. Forse ti sembro troppo ottimista, ma io penso che le persone che fanno solo belle esperienze non sono molto interessanti. Possono essere appagate, e magari, a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Arte classica e arte contemporanea

Nel mondo dell’arte classica, le opere sono apprezzate per l’abilità esecutiva dell’artista, vale a dire per la capacità con cui appoggia il pennello alla tela o lo scalpello alla pietra. Nell’arte contemporanea, invece, i capolavori sono considerati tali spesso più … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Trasformare in sogno

La distanza che si frappone tra noi e gli eventi del passato, modificando le loro dimensioni, il riaffiorarsi di particolari che avevamo trascurato nel fuoco dell’azione, la logica che li unisce e che allora era invisibile, il rilievo che conferisce … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ricetta essenziale

Noi ascolteremo lei, lei ascolterà noi, è la ricetta essenziale. Le insegneremo a considerarsi per quello che è realmente e non attraverso gli occhi degli altri o i filtri che la sua storia le ha imposto. Sono proprio i filtri … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Limiti da schemi emotivi e mentali

“Basta davvero un attimo, no?” “Per fare che cosa, dottoressa?” “Perché i nostri schemi emotivi e mentali, da cui l’inconscio si sente protetto e che consideriamo i confini della nostra identità, si rivelino in realtà dei limiti.” Per dieci minuti, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Libro, materasso dell’anima

Isabelle, la piccola prosivendola che dai tempi immemorabili della loro infanzia considerava il libro l’indispensabile materasso dell’anima. La prosivendola, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

La danza è un’arte

Non dimenticare infatti che la danza è un’arte! Ed è proprio in questa osservazione che risiede la vera essenza del ballerino: nel considerare la propria vita come la materia di un’opera d’arte. La lentezza, Milan Kundera

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento