Archivi tag: Fiori sopra l’inferno

Dolore per ricordare

Il dolore era diventato una parte di lei , non più ostile. Era quasi un amico fraterno, un fardello che era necessario portare per non rinunciare ai ricordi. Fiori sopra l’inferno, Ilaria Tuti

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Devozione e rinuncia

La scuola richiede devozione, e la devozione presuppone qualche rinuncia, alla propria libertà. Fiori sopra l’inferno, Ilaria Tuti

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Beneficio del dubbio

Teresa, però, pensava che il beneficio del dubbio si concede a chiunque, anche ai casi più disperati. Fiori sopra l’inferno, Ilaria Tuti

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

L’osservazione

L’osservazione, gli aveva detto una volta il nonno, è già per metà apprendimento. Il resto è provare e riprovare ancora. Fiori sopra l’inferno, Ilaria Tuti

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Camminiamo sopra l’inferno

Non scordare: noi camminiamo sopra l’inferno, guardando i fiori. Kobayashi Issa, in Fiori sopra l’inferno, Ilaria Tuti

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento