Archivi tag: scuola

Devozione e rinuncia

La scuola richiede devozione, e la devozione presuppone qualche rinuncia, alla propria libertà. Fiori sopra l’inferno, Ilaria Tuti Annunci

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Amare leggere

Leggere si impara a scuola, quanto ad amare leggere  … Come un romanzo, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

A sedici anni …

Possibile che a sedici anni sei convinto che la vita sia la scuola e la scuola sia la vita? Che l’inferno siano i prof e il paradiso i giorni di vacanza? Che i voti siano il giudizio universale? E’ possibile … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Come devono essere e non come sono

Ma si sa, a scuola ti insegnano le cose come devono essere, non come sono. Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Buona scuola di scrittura

Oggi credo che l’enigmistica sia una buona scuola di scrittura, addestra all’esattezza del vocabolo che deve corrispondere alla descrizione richiesta. Esclude quelle affini e l’esclusione è gran parte del vocabolario di chi scrive storie. I pesci non chiudono gli occhi, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il mare fa

Sul mare non è come a scuola, non ci stanno professori. Ci sta il mare e ci stai tu. E il mare non insegna, il mare fa, con la maniera sua. I pesci non chiudono gli occhi, Erri De Luca

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Programmata in precedenza

Aune, l’esperto di psicologia alla scuola di polizia, aveva detto che quando la gente diventa sufficientemente terrorizzata, smette di riflettere e si comporta come se fosse stata programmata in precedenza. Nemesi, Jo Nesbo

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento