Archivi del mese: dicembre 2019

Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei (lista libri 2019)

Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei, è sempre stato il mio motto. Concludo l’anno con l’elenco dei libri letti quest’anno, sono 67. Ho superato me stessa 🙂 sarò banale, ma senza libri non so stare. Il libro è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Buon Natale!

Vi giunge il mio augurio attraverso le semplici parole di questa bella poesia in dialetto napoletano. Rievoca tanto le mie feste in famiglia, la semplicità delle scene di vita quotidiana durante le festività, quando finalmente tutta la famiglia si riunisce. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Impara dalla pioggia

Impara dalla pioggia diceva Ole Paus in una delle sue canzoni. C’e sempre un’altra goccia. Doveva trovare quella esistente in ognuno di loro. Requiem, Geir Tangen

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Tra un’ondata e l’altra

La vita è quello che succede tra un’ondata e l’altra, gli aveva detto una volta. Stranamente quelle parole gli erano sempre state d’aiuto. Bisognava rilassarsi e lasciare che le onde arrivassero. Sarebbero sparite per poi ritornare. In continuazione. Requiem, Geir … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Le ferite

Le ferite, prima o poi, si rimarginano, il tempo perso a piagnucolare non te lo ridà indietro nessuno, quindi non piangerti addosso, lascia che il dolore scivoli via, non farlo entrare, per carità, che poi pianta radici inestirpabili. Sale tra … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Bruciare le tappe

E’ facile essere tentati di bruciare le tappe quando tutto è andato bene la prima volta o che si rischia di distrarsi a scapito di precisione e accuratezza. Requiem, Geir Tangen

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Passato

Il passato è imprevedibile. Jean Grosjean, in L’istante presente, Guillaume Musso

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento