Archivi tag: lasciare

Tra un’ondata e l’altra

La vita è quello che succede tra un’ondata e l’altra, gli aveva detto una volta. Stranamente quelle parole gli erano sempre state d’aiuto. Bisognava rilassarsi e lasciare che le onde arrivassero. Sarebbero sparite per poi ritornare. In continuazione. Requiem, Geir … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

La necessità di lasciarla

Pensava di essere pronta ad accettare la necessità di lasciarla. Ma nessuno è mai veramente pronto a spegnere la macchina che tiene in vita la propria madre, nonostante quello che credeva di poter pensare prima. Significa spegnere la luce della … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Vecchia teoria

Hai rifilato la tua vecchia teoria secondo cui un uomo prende un’amante per restare con sua moglie, mentre una donna lo prende per lasciare il marito. Piccoli crimini coniugali, Eric Emmanuel Schmitt

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Divorzio

Una moglie ti lascia quando smette di trovare in te le qualità che non hai mai avuto. La giostra del piacere, Eric-Emmanuel Schmitt

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

Ricordo adolescenziale

Lo soccorse un ricordo adolescenziale, la lettura di “Lettera rubata” di Edgar Allan Poe e la sua immortale lezione: il modo migliore di nascondere qualcosa è lasciarla in piena vista. Un appartamento a Parigi, Guillaume Musso

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il dolore da solo non uccide

Ma io sono viva nonna, il dolore da solo non uccide e io sono viva. Dunque devo vivere, perché finché ci sono ci sarà il ricordo di chi non è più con noi. Tu che hai camminato per un secolo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Trasportare dal tempo

A volte penso di fare la domanda sbagliata al cliente. In realtà, dovrei sempre chiedere “Quando vorrebbe andare” perché vede, non sempre dovremmo lasciarci trasportare nei luoghi, ma dal tempo, si insinuò sottile la voce del tassista. Il taxi dei … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Esaurire il cervello

A volte è meglio mettere al lavoro il cervello ed esaurirlo piuttosto che lasciarlo a riposo in modo che, quando si annoia, non inizi a divorarti vivo. Il labirinto degli spiriti, Carlos Ruiz Zafon

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Oscuri terrori

Già so che non mi lascerò spegnere, se non a brevi intervalli. Sul cuscino mi aspetta ogni sera lo stesso grumo di fantasmi, oscuri terrori. L’Arminuta, Donatella di Pietroantonio

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lascia che le cose succedano

Pensando alle sagge parole di Jung: lascia che le cose succedano. Henry & June, Anais Nin

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ascoltare i ragazzi

Ascoltare i ragazzi senza scoraggiarli. In fondo adesso tocca a loro. Lasciare che si godano le loro illusioni, senza dirgli che sono le erbe aromatiche di cui è cosparso il grande abbacchio finanziario. Il caso Malaussene, Daniel Pennac

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Accogliere i demoni

Dunque, bisogna accogliere i propri demoni, perché combattendo contro di essi si dà loro potere. Nessuno ve l’ha mai detto prima d’ora? Quando si rinuncia a qualcosa, si rimane legati. L’unico modo per uscirne è non lasciarsi ingannare. Non rinunciate, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Amore massimo

La gente si lascia perché ad un certo punto decide di provare qualcun altro. Sfiorò l’elefante. E’ l’amore minimo. Riccardo fissò la strada e di nuovo il portinaio. E quale sarebbe l’amore massimo? Difendere l’amore per una sola persona. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Tempeste

Capii che le tempeste che agitano il cuore delle persone sono inarrestabili e che se non le si lascia passare, se non si cerca di calmarsi e di prendere tempo, non si placherebbero mai. Il giardino segreto, Banana Yoshimoto

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Niente di intentato

Non bisogna mai lasciare niente di intentato. Il superstite, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Paura di lasciarci andare

Quanta paura abbiamo di lasciarci andare. Phobia, Wulf Dorn

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Fantasmi del passato

Possiamo cambiare casa e città. Come ho fatto quando sono partita dall’Italia e come sto facendo adesso. Ma i fantasmi del mio passato non posso lasciarli in nessuna stanza, per quanto grande o accogliente che sia, per quanto lontana, sarà … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La ricchezza vuota

La ricchezza addobba spazi che poi lascia vuoti. I pesci non chiudono gli occhi, Erri De Luca

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

I ricordi come lupi

I ricordi sono come lupi. Non puoi rinchiuderli e sperare che ti lascino in pace. Una piccola libreria a Parigi, Nina George 

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Presi dal panico

Ai pensieri succede qualcosa di strano quando si viene presi dal panico. Perché il panico non è costante: ogni tanto si allenta e lascia spazio a ragionamenti del tutto razionali. E’ come chiudere fuori dalla porta il frastuono e trovare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento