Archivi tag: libri

Incontrare la vita

Eppure imparo più cose sulla natura umana dai romanzi che dalle creature in carne e ossa. Credimi, posso scorgere la grandezza e la miseria, le luci e le ombre di ciascuno, l’ambiguità, quanto buoni e quanto cattivi possiamo essere. Insomma, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Atto di fede

Le chiesi di quella caterva di libri e mi raccontò che secondo Victor Hugo una biblioteca era un atto di fede. Il giardino di Amelia, Marcela Serrano

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Leggo

Leggo. E’ come una malattia. Leggo tutto ciò che mi capita sottomano, sotto gli occhi: giornali, libri di testo, manifesti, pezzi di carta trovati per strada, ricette di cucina, libri per bambini. Tutto ciò che è a carattere di stampa. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Prestare libri

Penso che prestare libri non fosse cosa di poco conto per lui. Doveva essere come cedere un pezzo della propria vita. Le sorelle Donguri, Banana Yoshimoto

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Progressione geometrica (lettura)

Ecco ciò che amo della lettura: di un libro ti può interessare un piccolo particolare, e quel piccolo particolare condurrà a un altro libro, e da lì arriverai a un terzo. E’ una progressione geometrica, di cui non si vede … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lettore ideale

Forse i libri hanno un istinto segreto per cercare la strada di casa, che li porta dal loro lettore ideale. Come sarebbe bello se fosse vero! Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey, Mary … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Autore amico

Mi fanno impazzire i libri che quando hai finito di leggerli vorresti che l’autore fosse il tuo migliore amico, per telefonargli ogni volta che ti va. Il giovane Holden, J.D. Salinger

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento