Archivi del mese: luglio 2014

Restare sullo sfondo

Aveva la capacità di restare sullo sfondo persino se era il primo di una fila. Storia di una ladra di libri, Markus Zusak

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

L’aspetto di una carta di credito

Per rispondere alle sue domande, la carta verrà spedita al suo indirizzo di casa e avrà l’aspetto di una carta di credito. Non può essere “camuffata da torta” come ci ha chiesto. E non possiamo neppure creare un diversivo all’esterno, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Timidezza scambiata per orgoglio

Georgiana le accolse molto affabilmente anche se non riusciva a liberarsi da quell’imbarazzo che, per quanto derivi solo dalla timidezza e dalla paura di sbagliare, è così spesso scambiato per orgoglio. Orgoglio e pregiudizio, Jane Austen

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La gente è senza speranza

Da allora ho imparato grandi cose. Per esempio, che con il tempo le cose non erano cambiate (la gente è davvero senza speranza), ma ora è inutile dilungarsi. Dexter, il devoto

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Limiti all’intimità

Ci sono limiti a quanto si vuole lasciar entrare gli altri nella propria intimità, non trovi? Nemesi, Jo Nesbo

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Individui fatti di silenzio

Un popolo condannato cresce individui fatti essenzialmente di silenzio. Cosmofobia, Lucia Etxebarria

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Libri e parole, TUTTO

Si domandò quando esattamente i libri e le parole avessero incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto. Storia di una ladra di libri, Markus Zusak

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento