Archivi tag: Milan Kundera

Osservatorio diverso

Nella vita le persone si incontrano, chiacchierano, discutono, litigano, senza rendersi conto che si rivolgono le une alle altre da lontano, ciascuno da un osservatorio situato in un luogo diverso del tempo. La festa dell’insignificanza, Milan Kundera Annunci

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il silenzio

Il silenzio attira l’attenzione. Può intimidire. Renderti enigmatico. O sospetto. La festa dell’insignificanza, Milan Kundera

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Festeggiare

Da parecchi anni, ormai, aveva cominciato a odiarli, i compleanni. Per colpa dei numeri che si portavano dietro. Eppure non riusciva a snobbarli, perchè in lui la felicità di essere festeggiato aveva la meglio sulla vergogna di invecchiare. La festa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Gesti al di là delle intenzioni

Il fatto è che tutti i gesti oltre alla funzione pratica, hanno un significato che va al di là delle intenzioni di chi li compie; quando una persona in costume da bagno si tuffa in acqua, il suo gesto ha un che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Dolore

Si può dominare il dolore, rimuoverlo, fingere di non pensarci più, ma simulare è faticoso. La lentezza, Milan Kundera

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Sotto l’occhio delle telecamere

Nessuno di noi può scegliere in quale epoca nascere. E tutti viviamo sotto l’occhio delle telecamere. E’ una cosa che ormai fa parte della condizione umana. Anche quando facciamo la guerra, la facciamo sotto l’occhio delle telecamere. E quando vogliamo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Equazioni elementari

C’è un legame segreto fra lentezza e memoria, fra velocità e oblio. Prendiamo una situazione delle più banali: un uomo cammina per la strada. A un tratto, cerca di ricordare qualcosa che però gli sfugge. Allora, istintivamente rallenta il passo. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento